Lettera al mio giudice

Lettera al mio giudice-Georges Simenon

Una scrittura lieve, lineare, semplice (solo in apparenza ) e una narrazione altrettanto lineare, su due piani, quello del processo e quello del passato del narratore, in un crescendo che si trasforma in un turbinio di stati d’animo e di eventi esteriori. Una manciata di personaggi, fra i quali spiccano il protagonista, un uomo ‘normale’, un medico come tanti,  il giudice, che silenziosamente ascolta e accoglie questa lettera...