in Autunno – Karl Ove Knausgard

Voglio mostrarti il mondo cosi com è adesso: la porta, il pavimento, la sedia del giardino attaccata al muro (…) è soprattutto per me che lo faccio: mostrarti il mondo,piccola mia, renderà la mia vita degna di essere vissuta In autunno non ha una vera e propria trama ma è piuttosto una raccolta di piccoli saggi che compongono il primo di una serie di quattro volumi, uno per stagione, scritti da Karl Ove Knausgård per la figlia Anne, non ancora...

Gli ultimi giorni di quiete – Antonio Manzini

Un viaggio in treno, al ritorno da qualche giorno di vacanza dai cugini. Pochi passeggeri nel vagone, sull’ interregionale che percorre l’Adriatico: una ragazza con gli auricolari, una donna con la “Settimana Enigmistica”. E Nora, che si assopisce, si addormenta per un attimo. E al risveglio, fra i vari volti ignoti, ne riconosce uno che non può dimenticare. È salito un uomo, o forse ha solo cambiato carrozza. Ed è...

il caos da cui veniamo

Il caos da cui veniamo – Tiffany McDaniel

Se L’estate che sciolse ogni cosa è l’antipasto, Il caos da cui veniamo è la portata principale del talento indiscusso di Tiffany McDaniel, che si conferma una delle voci imperdibili della letteratura contemporanea. Appena chiuso il libro, ho sbattuto le palpebre un paio di volte, aperto il computer e scritto una breve email all’autrice: ero, ancora una volta, stordita dal suo talento di narratrice e volevo sapere quanto di...

La dismissione – Ermanno Rea

La dismissione di Ermanno Rea è la storia vera della dismissione dell’acciaieria di Bagnoli e del suo impianto di “colate continue”, raccontata da un dipendente nonché responsabile per lo smantellamento delle strutture. L’incarico, le ansie, gli ispettori cinesi a seguire le operazioni, i contrasti, i computer malandati, gli interventi effettuati di persona in notturna per semplice testardaggine – a questo si aggiunga un po’ di storia...

l'ottava vita

L’ottava vita (per Brilka) – Nino Haratischwili

Ho cominciato a leggere l’imponente L’ottava vita (per Brilka) di Nino Haratischwili durante le vacanze estive e ho terminato la lettura proprio con il primo temporale di autunno. Il mio consiglio è di intervallare questo libro con altri romanzi (magari più brevi), sia perché così potete sfoltire più velocemente la pila dei libri non letti che avete a casa (la mia sarà alta come un bambino di 10 anni ormai!), sia perchè potete dare...

L’estate che sciolse ogni cosa – Tiffany McDaniel

Quando la luce s’offusca, ecco che può affiorare la violenza. Un libro che ti esplode nella testa, è questo il riassunto del prodigioso L’estate che sciolse ogni cosa, libro d’esordio di Tiffany McDaniel edito da edizioni Atlantide (per il mio entusiasmo per questa casa editrice leggete qui). Il talento dell’autrice emerge prepotente e sfacciato fin dalle prime pagine, declinato in uno stile unico dove le parole sono...

Chine immaginarie #61 – Dalla libreria al cinema #45 – Snowpiercer

Il successo del recente film Parasite, che anche io ho molto apprezzato, mi ha spinta ad approfondire la conoscenza del regista coreano Bong Joon-ho che – devo ammettere la mia ignoranza – non avevo mai sentito nominare prima. E con grande entusiasmo, vista la mia passione per le narrazioni fantascientifico-distopiche, mi sono avvicinata a Snowpiercer, il suo film del 2013, che pure ho trovato di notevolissimo valore. Facendo qualche...

Jerusalem – Alan Moore

Questa corposa opera visionaria, ambientata nella città natale dello stesso autore di V per Vendetta e Watchmen, descrive un mondo parallelo al nostro, popolato da varie entità: angeli (o angoli?) che giocano a biliardo, pub con avventori dalla faccia rimescolata, pesci giganti con gusci di lumache al posto degli occhi, bambine morte con sciarpe di conigli puzzolenti e molto altro ancora. Esistono punti di contatto tra il nostro mondo e i...

Dalla libreria al cinema #44 – Fahrenheit 451

«Là dove si bruciano i libri si finisce per bruciare anche gli uomini» scrisse Heine nel XIX secolo. E in effetti non è difficile rintracciare nella storia più nera dell’umanità roghi di libri e di persone, vittime di autorità repressive e assassine. Dunque non è solo fantascienza distopica, quella proposta dal romanzo di Ray Bradbury (Waukegan, 1920 – Los Angeles 2012) Fahrenheit 451 (col titolo The Fireman, 1951; col titolo...

Ombra – Suzy Lee

La magia sprigionata dall’immaginazione alle prese con gli oggetti più disparati riposti in una stanza/magazzino. L’incanto di una bambina che da vita ad una avventura che si muove sulle tonalità chiare (ben definite, inoppugnabili) e quelle scure (mutevoli e selvagge). Ho usato questa narrazione per immagini nel momento in cui il mio “cucciolo” ha manifestato una insicurezza marcata al buio. Mi piace il messaggio che Suzy Lee riesce a...