• Cerca
  • Lost Password?
  • Lost Password?

Tutta la luce che non vediamo – Anthony Doerr

L’ascesa del nazismo travolge esistenze lontane: quella di Werner – orfano tedesco con il talento per la manutenzione delle radio – e quella di Marie-Laure – bambina non vedente figlia del fabbro di un museo parigino.

La guerra porta entrambi lontano: Werner sfugge al destino di minatore per diventare un soldato del Reich e intercettare le radio-comunicazioni del nemico, ma è un ragazzo sensibile: soffre per la lontananza dalla sorellina Jutta e per l’addestramento militare che colpisce i più deboli; Marie-Laure lascia la capitale parigina per esser ospitata in casa di uno zio che la guerra precedente ha condotto a un esilio volontario.

I due protagonisti, in modi diversi, sono entrambi vittime del conflitto: mentre 18948_tutta-la-luce-che-non-vediamo-1433211133la ragazza è costretta alla fuga, il ragazzo deve nascondere sentimenti e perplessità verso l’ideologia nazista per sopravvivere. Due facce della stessa realtà, della stessa tragedia che colpì responsabili e innocenti, e che travolse la libertà di tutti.

Narrazione intensa e struggente di due animi fragili su schieramenti opposti della Storia, con la S maiuscola.

 

Cerca Tutta la luce che non vediamo nella libreria più vicina con

Libricity - Trova il libro che stai cercando, nella libreria più vicina.

Condividi
Recensione di
Antonio Soncina

Odio i best seller, soprattutto se di sfumature rosa, gialle o grigie. Ai classici preferisco storie contemporanee. Posso sopravvivere senza il rinomato "odore della carta" ma non con il Kindle scarico.

Vedi tutti i post
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Recensione di Antonio Soncina

Slider by webdesign