Stagioni Diverse – Stephen King

Un club senza nome, un ragazzo con la passione per la guerra, un innocente rinchiuso in prigione, dei ragazzi ed una scoperta.
Sono queste le stagioni che si alternano nell'antologia di lunghi racconti di King. Sono racconti che si leggono in una notte, veloci e taglienti, che lasciano le persone con una sorta di 'voglia' insoddisfatta, come se potessimo averne ancora, come se potessimo averne di più. Hanno tutti una fine, una fine che vi si addice, una fine perfetta che sembra quasi incompleta, certe volte.

La maestria di King ci regala quattro finestre aperte su quattro differenti situazioni e sotto-situazioni. Costruisce quattro mondi all'interno dei quali vi sono altrettanti microcosmi – la storia dentro alla storia. 

Rimaniamo ad osservare i vari personaggi muoversi all'interno del proprio ambiente mentre ricostruiamo gli eventi taglienti che li hanno toccati e cambiati – una sentenza sbagliata, un'uniforme nazista, un racconto, dei libri che non esistono.
Per tutti coloro che vorrebbero rilassarsi ed allo stesso tempo avere qualcosa di inquietante da leggere.