il caos da cui veniamo

Il caos da cui veniamo – Tiffany McDaniel

Se L'estate che sciolse ogni cosa è l'antipasto, Il caos da cui veniamo è la portata principale del talento indiscusso di Tiffany McDaniel, che si conferma una delle voci imperdibili della letteratura contemporanea. Appena chiuso il libro, ho sbattuto le palpebre un paio di volte, aperto il computer e scritto una breve email all'autrice: ero, ancora una volta, stordita dal suo talento di...

Larchfield – Polly Clark

"Tutto peggiorerà prima di migliorare. È così che vanno le cose" Larchfield è il primo romanzo di Polly Clark, poetessa britannica di origine canadese ora approdata sulla costa ovest della Scozia, a Helensburg. E proprio a Helensburg si ambienta il suo esordio da narratrice dove si intrecciano le vite dei suoi protagonisti; Dora, giovane sposa catapultata in una realtà rurale, accerchiata da...

Tempi eccitanti – Naoise Dolan

Più che Tempi eccitanti, quelli che racconta Naoise Dolan nel romanzo che sta facendo impazzire il mondo, sono indubbiamente tempi moderni, fatti di sessualità fluida e di pensieri veloci e osssessivi, di confusione e squilibrio, di isolamento. Tempi pervasi da un senso di ansia, di pressione, di smania di trovare il proprio posto nel mondo, di sapersi riconoscere, di sapersi distinguere, di...

pizzeria kamikaze

Dalla libreria al cinema #46 – Pizzeria Kamikaze

Humor nero, non privo di malinconia e di romanticismo: si può descrivere così lo spirito che anima i racconti dello scrittore israeliano Etgar Keret (Ramat Gan, 1967) antologizzati sotto il titolo Pizzeria Kamikaze. I primi tre racconti sono tratti dalla raccolta Tubi del 1992, i cinque successivi da Il centro vacanze di Kneller del 1998 e l'ultimo da Mi manca Kissinger del 1994. I temi della...