• Cerca
  • Lost Password?
  • Lost Password?

L’ultima lettera d’amore – Jojo Moyes

Da una sempre più alta pila di libri in attesa di essere letti, ho scelto quello che ho comprato per ultimo, in una vaga ricerca in Libreria dopo mezz’ore senza che niente fosse riuscita a convincermi ad aprire il portafoglio.
Poi vedo questo libro, una sola copia nella parete e sono sicura che mi è già capitato tra le mani una volta e si sa che quando un romanzo torna nelle mie mani una seconda volta con insistenza è il caso di portarlo a casa.

E’ una storia d’amore doppia a distanza di 50 anni che lentamente intreccerà la vita di due donne. Ma non facciamola banale ed entriamo nello specifico: Ellie, londinese dei nostri anni e con una storia d’amore turbolenta e priva di soddisfazioni, trova delle vecchie lettere d’amore nell’archivio del giornale per cui lavora e si appassiona, fino a scoprire la storia di Jennifer e di Boot.

Personalmente ho adorato la prima storia d’amore:  ambientata negli anni Sessanta, in un mondo vicino a quello di oggi ma talmente diverso che posso solo immaginare, quando il divorzio era ancora un gran problema e le donne si truccavano perfino prima di entrare in sala parto.
E’ la storia d’amore di una donna che conosce la passione e l’amore vero, puro e disperato solo dopo il matrimonio e noi che stiamo su un divano a sgranocchiare una carota con il nostro cuore in frantumi, ci ritroviamo con gli occhi scintillanti d’emozione mentre leggiamo le lettere d’amore che lui, l’amante pieno di passione le scrive.

Ma anche la storia di Ellie, una ragazza moderna che assomiglia a tutte noi, ci fa stringere il cuore e, inutile dirlo, ci fa impersonare molto di più nel personaggio: paranoie, sms di lui da decriptare, vita sociale ridotta nel reale ma ampliata nel virtuale, la carriera da far combaciare con l’amore, i giudizi degli amici.

Lo ammetto, leggere una storia d’amore complessa, dolorosa e difficile come questa non è stato esattamente un balsamo per la mia vita degli ultimi mesi e tuttavia sono stata trascinata via dalla storia, come una barchetta in mezzo ad un fiumiciattolo che ci ha messo davvero poco a diventare oceano in tempesta.

Mi è piaciuto molto, non ho mai saltato una riga (come ultimamente mi capita di fare di frequente con i romanzi contemporanei) e ho desiderato ardentemente che continuasse, che mi raccontasse di più e, lo sottolineo, non sono un’appassionata di love story e L’ultima lettera d’amore (The last letter from your lover in originale) non è affatto un rosa.

Adatto per i lettori dal cuore in pezzi, per i lettori dall’animo pieno di passione e dai lettori che stanno vivendo una bellissima storia d’amore, ricambiata oppure no.

Condividi
Recensione di
Sara D'Ellena

«La mia intenzione è raccontare una storia: in primo luogo perché la storia viene da me e vuol essere raccontata.» Philip Pullman.
Raccontare storie e costruire librerie (immaginarie ovvio!) è la mia passione e la mia unica missione.

Vedi tutti i post
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 commenti
  • L’hai già finito?!?! Beata te che sei in vacanza ç___ç
    L’ho messo in lista appena me l’hai segnalato, e dopo questa recensione non posso che correre a comprarlo!

  • adatto per tutte le occasioni, insomma !
    acc, se non fossi appena uscita da una book-shopping-session me lo segnerei .. ma lo faccio lo stesso, per la prossima volta !!

  • Dopo aver letto IO PRIMA DI TE(emozionante e sincero) ho letto appunto L’ULTIMA LETTERA D’AMORE è un libro davvero bello dove i sentimenti sono messi in risalto in un modo così delicato ma allo stesso tempo travolgente. Riprendendo appunto una frese detta dal protagonista del libro…la moyes mi ha fatto provare nei confronti dei personaggi che vivono questa storia d’amore così forte…un piacere VICARIO!!!!
    grazie Jojo

Recensione di Sara D'Ellena

Slider by webdesign