La Scrivania Immaginaria #54

Credevo fosse autunno invece era un calesse; no, una finta. Chi è che trama contro la mezza stagione, il paradiso della via di mezzo metereologica, la dolcezza di un po’  d’aria fresca che a Roma non se ne può più dell’afa? ho fatto appena in tempo a fare di shopping autunnale (di libri e non solo!) che è tornato un caldo fastidioso e opprimente. Non va bene! mi faccio distrarre dalla scrivania, mentre aspetto che le temperature calino a picco senza preavviso, come succede sempre.

  • la mia ultima recensione (e le mie letture più recenti, devo ammetterlo) girano ancora una volta intorno al cibo .. e così Trix me ne ha servita un’altra delle sue, guardate qua! Snack? no, libri! direttamente da Pechino. & a proposito di smangiucchiare ..secondo voi qual è la ricetta per film perfetti? secondo Trix è questa.
  • beh, se partiamo da Pechino … possiamo anche continuare a fare il giro del mondo, che ne dite? magari attraverso le Librerie più belle, buffe, folli, meravigliose!
  • e poi, visto che in questo numero della Scrivania non riusciamo proprio a star fermi … hoplà! the Book Bike! in sella e via .. verso l’infinito e oltre!!
  • spero solo di non avervi provocato una certa asfissìa, con tutto questo movimento fuori programma. Se proprio dovesse prendervi una notevole mancanza di dinamismo post-rubrica, buttatevi pure sul divano .. e …

Buona Lettura!