• Cerca
  • Lost Password?
  • Lost Password?

Intervista al lettore #6 – Vivien_L

Nome? Loredana.           

Età anagrafica? 28.   

Età reale? 28.

Città in cui ti trovi adesso? Bari.

A che età hai cominciato a leggere? Ho iniziato a leggere sul serio a sette anni, le fiabe in versione integrale e nella collana per adulti di Andersen e dei fratelli Grimm, per non parlare di Lovercraft e Poe all'età di dieci anni. Leggevo molto anche i grandi classici per bambini, Piccole Donne, Pollyanna, Gianburrasca, Tom Saywer…
Il problema è che ho iniziato a vivere di lettura e fiabe sin da piccolissima, a tre anni con le fiabe sonore, quelle del… "Non serve l'ombrello, il cappellino rosso, la cartella bella per venir con me…basta un po’ di fantasia e di bontà…"

Quale libro hai letto più volte? Cime Tempestose.

C'è un libro che ti piace ma ti vergogni a dirlo in giro? No, non c'è un libro che mi piace e di cui mi vergogni…

Che rapporto hai con i libri e le loro trasposizioni cinematografiche? Di norma è difficile trovare una trasposizione cinematografica aderente e bella quanto un libro, ma eccezioni come Pride and Prejudice e Via col vento  testimoniano che sia possibile.

 Immagini mai l'aspetto dei personaggi di un libro? Assolutamente sì.

E te ne sei mai innamorato? Assolutamente sì.

Fai mai caso all'editore/edizione del libro che compri? Qualche volta.

Dove compri di solito i tuoi libri?Dove costano di meno …ipermercato!

 Cosa ti spinge ad acquistare un libro al posto di un altro? Mi spinge la mia curiosità verso quello o quell'altro autore… oppure leggo la recensione della quarta di copertina e mi faccio un'idea.

Un libro che hai odiato particolarmente? Forse I promessi sposi  ma perché lo leggevo per studio, al liceo. Probabilmente ora lo leggerei volentieri.

Cosa vorresti dire al suo autore? Che ha avuto la sfortuna che il suo romanzo fosse studiato a scuola, dai posteri…e quasi nessuno lo legge per davvero!

Leggendo un libro ti è capitato più volte di piangere o di ridere?Assolutamente sì. Tutte e due.

Qual é in assoluto il personaggio letterario che preferisci? O che vorresti essere/impersonare? Jane Eyre, ma poveretta non vorrei mai esser stata nei suoi panni.
Ammiro molto Catherine Linton di Cime Tempestose, e sì, mi sarebbe molto piaciuto essere come lei, è un personaggio coraggioso, leale e vivace.

Pensi che il tuo rapporto con la lettura abbia aiutato o impedito le tue relazioni sociali? Forse da adolescente. Preferivo stare a casa a leggere, d'estate, che uscire con le ragazzine delle villette di fianco e dire stupidaggini sui ragazzi… anche se questo non mi ha mai impedito di avere una vita sociale discretamente intensa con altre persone più congeniali.

C'è stato un libro che ti ha cambiato la vita nel senso che ha provocato un viaggio, un incontro, un evento? Sì. Storia di un'anima di Teresa di Lisieux.  Mi ha fatto conoscere questa ragazza dalla vita straordinariamente normale, affrontata in un modo straordinariamente geniale. Da allora moltissime cose sono cambiate nella mia vita.

Quale libro letto fino ad oggi "fotografa" meglio la tua complessità? Forse, Se questo è un uomo di Primo Levi.

Ti piace scrivere? Hai mai scritto qualcosa? Sì, mi piace, ma sono pigra. Per cui scrivo solo poesie.

Qual è il rapporto fisico che hai con il libro?Lo tratto come una sacra reliquia.

In che stanza della casa tieni i tuoi libri? Camera da letto, in uno scaffale, in ordine di lettura.

Conosci gli e-book? Preferisco i libri di carta.

Hai mai comprato libri online? Sì, per studio, da case editrici straniere.

Fai parte di qualche circolo di lettura? No.

Quanto riesce ad influenzarti una recensione ben fatta? Poco. Guardo i contenuti.

Stai leggendo un libro ora? Quale? Sì, Delitto e castigo.

La tua citazione preferita? "Considerate la vostra semenza: Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Dante, La Divina Commedia.

Come hai conosciuto La Libreria Immaginaria? Tramite la sua ideatrice, con la quale giocavo di ruolo online.

E per finire, ovviamente, ci consigli un libro che non possiamo non leggere?Cime Tempestose, Cime Tempestose, Cime Tempestose!

Vuoi partecipare anche tu alle Interviste al lettore? Clicca qui!
 

Condividi
Recensione di
Sara D'Ellena

«La mia intenzione è raccontare una storia: in primo luogo perché la storia viene da me e vuol essere raccontata.» Philip Pullman.
Raccontare storie e costruire librerie (immaginarie ovvio!) è la mia passione e la mia unica missione.

Vedi tutti i post
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti
Recensione di Sara D'Ellena

Slider by webdesign