• Cerca
  • Lost Password?
  • Lost Password?

Fuori Registro – Domenico Starnone

"Da quanto tempo è nella scuola?"
"Dalla prima elementare. Quarantadue anni. Sono del '43".

Meno ridanciano e caciarone di Ex Cattedra (Universale Economica Feltrinelli, 1989), Fuori registro (Universale Economica Feltrinelli, 1991) è, viceversa, un volumetto malinconico e introspettivo.

Una piccola antologia di racconti e riflessioni sparse su un'intera carriera scolastica, dalla severa e parziale rigidità della Maestra Magliaro che – nomen omen – fa la maglia e impone poesie su poesie da mandare a memoria ai suoi 'pargoletti', 'per il loro bene', fino alle assurde e kafkiane persecuzioni burocratiche di un preside nei confronti di un insegnante di lettere 'smemorato'… 'per il suo bene', ovviamente.

Quattordici racconti ora brevi ora lunghi che sanno di scuola, di alunni irrequieti, di spiegazioni insoddisfacenti, di una vita di routine che copre sentimenti e disagi profondi e inconfessabili sotto una grigia coltre di piccole e grandi assurdità quotidiane.

Illuminazioni al suono di una campanella o nel vuoto cosmico di un'ora buca. Amnesie abissali per le cose che si vorrebbero più vive nel nostro ricordo. Le ripetitività alienanti delle spiegazioni e delle incombenze burocratiche. Le infantili assurdità dei giovani allievi – anche queste sempre uguali nel tempo, anno dopo anno.

La scuola come malinconica e scalcagnata metafora della vita, in cui ciascuno si trova e si riconosce, da allievo come da insegnante, un po' Gregor Samsa e un po' Giandomenico Fracchia.

Condividi
Recensione di
Redazione
Vedi tutti i post
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 commenti
  • Sono capitata qui per caso e non ho potuto fare a meno di far cadere l'occhio sulla descrizione qui accanto al post, dove si parla di una libreria immaginaria. Mi sono venuti i brividi, mi hai ricordato mia mamma. Anche lei me lo diceva sempre che era il suo sogno aprire una libreria tutta sua (me lo direbbe ancora adesso, se non fosse così presa da altre 2000 cose, ne sono sicura).
    Non so cosa ti possa interessare di ciò, ma volevo comunque lasciarti scritto che mi è piaciuto molto!

  • @lovelivelaugh ma certo che il tuo commento ci fa piacere. A me personalmente che sono la fondatrice di questo blog, posso dirti che sono sempre molto lieta di leggere questo tipo di commenti positivi.

    E poi… se anche tu sei una maniaca di libri e ti piace scrivere, puoi sempre unirti a noi come recensore :)

Recensione di Redazione

Slider by webdesign