Cenerontola, principessa all’arrembaggio – Davide Nonino

In una società dominata dall’immagine (no, tranquilli non sto iniziando il solito sermone apocalittico), c’è ancora qualcuno che naviga, anzi scrive controcorrente. E lo fa per il pubblico più sensibile, quello che guarda al mondo con gli occhi sgranati, quello in bilico sulle scelte da fare, sull’uomo o la donna che vorrà diventare.

L’editoria per i più piccoli è a mio parere fondamentale. Ed è fondamentale soprattutto quando vengono pubblicati libri come Cenerontola (e no, non è un refuso!), la storia di una principessa cicciotella, con i capelli crespi, le ballerine (ma chi si metterebbe mai delle scarpette di cristallo? Noi donne già vacilliamo su un tacco 12, figuriamoci!) e che vive in periferia (che i castelli in centro costano troppo!) in compagnia del gatto con gli stivali.

E’ una storia moderna, divertente che non può  non farci pensare a quello che a volte la nostra società sembra essersi ridotta: dalle battaglie epiche per la sopravvivenza, alle battaglie a colpa di flash per la copertina dell’ultima gossipattissima rivista.

Ce la farà Cenerontola a venirne fuori? Voi che dite?

Questo libro mi ha permesso di conoscere i progetti dell’autore Davide Nonino che gira l’Italia con i suoi laboratori di scrittura per bambini e che già ho ossessionato con le mie mille domande. Chissà se prima o poi non ci concederà una bella intervista? Nel frattempo, se siete curiosi, potete cliccare sul suo blog Parole Appiccicate e sognare insieme a lui e ai suoi bambini.

Infine, parte dei ricavati dalla vendita dei libri sosterranno la Fondazione FRANCESCA RAVA – N.P.H che si occupa dei bimbi di Haiti. Cliccate e informatevi, è importante!