Il Grande Gorsky – Vesna Goldsworthy

Chiunque abbia letto Il Grande Gatsby (o abbia visto l'ultimo film di Baz Luhrmann con un talentuoso Di Caprio come protagonista), non può non coglierne immediatamente il richiamo nel titolo de Il Grande Gorsky. Leggendo il libro, però, ci è subito chiaro che non si tratta solo di un richiamo o di un omaggio al libro di Francis Scott Fitzgerald, ma di una vera e propria riscrittura in chiave...

Cuore nazista – Olle Lonnaeus

Non plus ultra di mascolinità,  adolescenza rabbiosa e tinte noir in una storia costruita a fatica e dal finale più “buttato alle ortiche” della storia della letteratura di evasione. Troppa carne sul fuoco e una fame atavica a fine lettura. C'è un padre, Mike Larsson,  uomo onesto ma che ha avuto un’esistenza turbolenta e una accusa di incarcerazione al limite del ridicolo (dietro le sbarre per...

Una felicità imperfetta – Tina Seskis

Quando andavo a scuola, piuttosto che sentire le lezioni, mi dilettavo a scrivere una sorta di romanzo su un block notes, una specie di feuilleton che facevo girare tra i banchi delle compagne tra una un'ora di matematica e una di filosofia. Se ai tempi mi sembrava di aver scritto il romanzo perfetto (ah la bellezza dell'innocenza!), rileggendo le mie fatiche oggi, sorrido e mi imbarazzo davanti...

Cercando Alaska – John Green

Era da un po' di tempo che volevo leggere qualcosa di John Green; ne ho sentito parlare tantissimo (più che altro per The Fault in Our Stars, che a quanto pare sta per diventare anche un film) perciò, alla fine, ho deciso di verificare di persona. Il risultato? Niente di che, come immaginavo...o meglio, probabilmente sono io che sono fuori età massima. Da come è scritto, dai temi che tratta (ho...