Invisible Monsters – Chuck Palahniuk

Ho un ricordo particolarmente vivido di questo libro, perché si è trattato della mia prima esperienza letteraria con Palahniuk e devo dire che è iniziata decisamente col botto. Invisible Monsters è un'esperienza piuttosto ruvida, dura e a tratti quasi scioccante. Il filo conduttore è quell'ossessione per la bellezza e per l'apparire che trovo molto attuale: un cupo battito che cresce sempre di...

Il condominio – James Graham Ballard

Dopo l’anno della letteratura nordica e quello della letteratura israeliana, questo 2017 si sta delineando per me – in parte per caso e in parte come scelta deliberata, secondo il consueto copione – come l’anno della letteratura distopica. Complice l’iniziativa estiva della Feltrinelli di due libri a 9,90 euro, ho scoperto l’autore britannico James Graham Ballard (Shangai, 1930 – Shepperton...

audiolibro

Parliamo di audiolibri: Dentro l’acqua – Paula Hawkins

Il tempo è il bene più prezioso  dei nostri tempi eppure non sono così convinta che ne abbiamo davvero la piena consapevolezza. Come potremmo altrimenti perdere tempo inchiodati per ore all'ultimo livello di Candy Crush? Non abbiamo tempo per le nostre relazioni, non abbiamo tempo per i nostri figli (come facciamo a lavorare 8 ore al giorno e mandare avanti una casa in contemporanea?), non...

Le vedove del giovedì – Claudia Piñeiro

Alla ricerca di un “giallo” da regalare ad appassionati del genere, mi imbatto in un romanzo recensito molto positivamente da José Saramago, uno dei miei numi tutelari non soltanto in campo letterario. La curiosità ha facilmente il sopravvento e quindi le copie acquistate diventano due: una da regalare e l’altra da divorare personalmente. L’autrice è la scrittrice argentina Claudia Piñeiro...