300 – Miller, Varley, Snyder, Frediani e Ortolani

Sto per tentare un’impresa degna dei valorosi guerrieri Spartani, una lotta che, invece di 300 contro una moltitudine Persiana, vedrà me solo contro 4 opere ispirate dallo scontro storico. Vi narrerò della storia della compagine guidata da re Leonida sotto 4 differenti lenti di ingrandimento: 300 (fumetto) - Frank Miller e Lynn Varley 300 (film) – Zack Snyder 300 guerrieri. La battaglia delle...

Chine immaginarie#59 -Le cose così – Labadessa

Quando quel che ci accade non ha una spiegazione, quando veniamo travolti dagli eventi, quando ci sembra che il mondo non abbia molto senso e ci viene posta la domanda "come vanno le cose?" la risposta, per inerzia, sarà "le cose? ... così..." L'opera prima di Labadessa, Le cose così, stupisce e convince. Sono stato folgorato dalle sue vignette sferzanti in quel di Facebook e – non essendo nuovo...

Chine immaginarie#58 – Nei miei occhi – Bastien Vivés

Assecondando una visione poetica, la vita (in generale) e l'amore (nel particolare) sono fortemente condizionate da come le percepiamo con i 5 sensi in dotazione. Il medium fumetto sembra essere un ottimo viatico per accompagnare la storia di un amore con tratti visivi accattivanti e scelte narrative in grado di dare un'impronta ben definita. Eppure, con un canovaccio pressoché sterminato...

Chine immaginarie#57 – CINEMAH presenta Il buio in sala – Leo Ortolani

Leo Ortolani - che abbiamo imparato a stimare grazie alla sua creatura Ratman e alle innumerevoli rivisitazioni parodistiche - ora si toglie la maschera dalle grandi orecchie e indossa gli occhiali 3D. “Io non sono un amante del cinema. Io sono il marito” In questa frase/battuta in quarta di copertina è racchiuso il focus del libro. Leo ortolani presenta una raccolta di recensioni di film più o...