Sul lato selvaggio – Tiffany McDaniel

«È come la vita», dissi, voltandomi per guardare negli occhi prima nonna, poi mia sorella. «C'è un lato selvaggio e c'è un lato bello». [...] «E noi su quale lato viviamo, nonna?». Senza esistazioni, nonna rispose: «Noi viviamo sul lato selvaggio tesoro. Ed è il motivo per cui vi sto dicendo tutto questo: perché impariate come starci, e sopravvivere». Immaginate tre gradini in discesa verso...

Il rumore delle cose che cadono – Juan Gabriel Vásquez

Quando ho scelto il romanzo Il rumore delle cose che cadono (El ruido de las cosas al caer, 2011)  di Juan Gabriel Vásquez mi aspettavo qualcosa di diverso. La quarta di copertina parla di un thriller politico ambientato durante la guerra di droga che sconvolse la Colombia negli anni Ottanta e Novanta del secolo scorso ed io, sempre alla ricerca di storie che, seppur frutto di invenzione, aprano...

Grandi illusioni – Graham Swift

Da sempre i triangoli amorosi hanno un fascino particolare e non solo in letteratura. Nell' estate del 1959, a Brighton la guerra è ormai lontana e la stagione estiva celebra la leggerezza dai palchi intrattenendo i villeggianti con canzoni, barzellette e numeri di magia. Quell' estate, un "trio sbilenco" composto da Jack Robinson, Ronnie Deane ed Evie White lavora sul palcoscenico del molo...

Un comunista in mutande – Claudia Piñeiro

Dopo Le vedove del giovedì nessuno dei libri dell'argentina Claudia Piñeiro (Buenos Aires, 1960) che ho letto successivamente è riuscito a reggere il confronto, nonostante tutti presentino degli innegabili meriti sia nei contenuti sia nello stile. Lo stesso discorso vale anche per il racconto autobiografico Un comunista in mutande (Un comunista en calzoncillos, 2013). Il libro si compone di due...