IL SENSO DI UNA FINE- JULIAN BARNES

Con quale frequenza raccontiamo la storia della nostra vita? Aggiustandola, migliorandola, applicandovi tagli strategici? E più avanti si va negli anni, meno corriamo il rischio che qualcuno intorno a noi ci possa contestare quella versione dei fatti, ricordandoci che la nostra vita non è la nostra vita, ma solo la storia che ne abbiamo raccontato. Agli altri, ma soprattutto a noi stessi.  ...

La breve favolosa vita di Oscar Wao – Junior Diaz

Piccola premessa: in questo romanzo c'è un po' di tutto, quindi è necessario non fermarsi alle prime righe. Oscar è un nerd, con tutti i tratti caratteristici: fisico xxl tutt'altro che attraente, linguaggio ricercato e pieno di citazioni colte solo da lui, appassionato di Star trek, fumetti, il Signore degli anelli, giochi di ruolo e... belle ragazze - passione, quest'ultima, non ricambiata...

D’amore si muore ma io no – Guido Catalano

Volete ridere? Certo che sì a tutti piace ridere, degli altri soprattutto, di se stessi è un po’ più dura. Per fortuna c’è un amico torinese, l' ultimo poeta professionista vivente, che ci insegna a farlo con le sue poesie prima ed ora con questo romanzo. Il libro, che senza voler fare della dietrologia mi pare fortemente autobiografico, racconta di Giacomo poeta aerofobo part- time e impiegato...

La fine dei vandalismi – Tom Drury

Se un racconto narra una vicenda, un romanzo descrive un mondo senza una vera trama. La fine dei vandalismi ricade senz'altro in quest'ultimo caso: l'esile fabula potrebbe essere infatti sintetizzata con i seguenti cliché: "La storia tra Dan, sceriffo inconcludente, e Louise, che prima stava con Tiny, un tipo che invece non riesce a stare lontano dai guai". L'autore ci parla dell'America delle...