Nome di battaglia – José de Almada Negreiros

Ho messo piede in libreria per la prima volta dopo troppo tempo e mi sono fermata. Sui primi scaffali davanti a me brillava una schiera di libri di ogni genere, tutti sfavillanti di nomi femminili o riferiti a donne. Tutti. Non mi sono fermata a leggere le trame, ma vedere quella folla di nomi sulle copertine mi ha ricordato quello che forse è il mio ritratto letterario preferito. E’ un ritratto...

4321

4321 – Paul Auster

Mentre scrivo questo articolo, l'hastag 4321 è riportato su ben 13.970 foto di Instagram ma sono pronta a scomettere che non sono altrettanti quelli che hanno davvero portato a termine la lettura di tutte le 939 pagine dell'ultimo attesissimo romanzo di Paul Auster. La trama del romanzo è ormai nota a tutti: Auster racconta quattro versioni della vita del suo personaggio principale, Ferguson, che...

Solo il mimo canta al limitare del bosco – Walter Tevis

I romanzi distopici mi attirano sempre, in particolare se recensiti nella nostra Libreria. Così ho scoperto Solo il mimo canta al limitare del bosco (Mockingbird, 1980) dello scrittore statunitense Walter Tevis (1928-1984), più noto per altri romanzi come Lo spaccone, Il colore dei soldi o L'uomo che cadde sulla Terra, da cui sono stati tratti anche celebri film. Eppure Solo il mimo... ha dei...

Hotel New Hampshire – John Irving

Un padre sognatore, una madre rasserenante, una sorella carismatica, un fratello nerd, due fratellini, un nonno pesista, un cane scorreggione, un orso ammaestrato: questi, all'inizio, i personaggi della storia di John, che cresce abitando in alberghi improbabili tra il Maine e l'Austria, mentre alterna situazioni tragicomiche a momenti drammatici: violenza, morte, paure profonde. La scrittura...