26 marzo – Primo esperimento nazionale


È arrivato il momento di fare qualcosa. È arrivato il momento che io chieda a tutti voi, amanti della lettura, di trasmetterla, in un unico giorno a qualcuno che non conoscete affatto.

Vi sto chiedendo di aderire ad un’iniziativa venuta fuori da un cervello brillante ed entusiasta di un giovane ragazzo che, ad oggi, è riuscito a coinvolgere quasi 30.000 persone nel giro di pochi giorni.

Il 26 marzo, regaliamo un libro ad uno sconosciuto.

Proprio così. Quel giorno, da soli oppure in gruppo, decine e decine di persone che hanno già aderito al movimento tramite FaceBook, regaleranno un libro ad una persona che non conoscono.

Un libro nuovo, un libro usato, un libro che sentiamo di dover tramandare per il semplice gusto di iniettare in altri il virus della lettura, un libro con dedica, un libro senza dedica, insomma vale tutto purché sia un libro.


Il volantino ufficiale di questo che potremmo chiamare flash mob letterario è lo stesso che vi propongo in questo post nel caso voleste aderire, addirittura partecipare attivamente, appiccicando il flyer nelle università, nelle librerie, nelle scuole.

La Libreria Immaginaria non poteva non aderire a questa fantastica iniziativa, che sarà solo un’onda nell’oceano dell’indifferenza di questo paese ma che tuttavia bagnerà lo stesso qualche passante sconosciuto.


Se volete maggiori informazioni, sul sito di Alberto Schiariti trovate il Manifesto e tutte le informazioni necessarie per aderire e contribuire al progetto e se volete essere aggiornati giorno per giorno sulle novità di Leggere, Leggere, Leggere vi consiglio di iscrivervi alla pagina fan e al gruppo ufficiale.

Aspetto le vostre reazioni e intanto vi lascio con il video dell’iniziativa!

 

Stay Tuned!