• Chine immaginarie#57 – CINEMAH presenta Il buio in sala – Leo Ortolani

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/11/cinemah-185x180.jpg

    Published 23 novembre 2016 at 14:04 - No Comments Leo Ortolani - che abbiamo imparato a stimare grazie alla sua creatura Ratman e alle innumerevoli rivisitazioni parodistiche - ora si toglie la maschera dalle grandi orecchie e indossa gli occhiali 3D. “Io non sono un amante del cinema. Io sono il marito” In questa frase/battuta in quarta ...

    Chine immaginarie#57 – CINEMAH presenta Il buio in sala – Leo Ortolani
  • Tutti i racconti – Abraham B. Yehoshua

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/11/978880618185MED-140x180.jpg

    Published 20 novembre 2016 at 05:18 - No Comments Continuando la mia personale ricognizione della letteratura israeliana, ho recuperato un libro relegato da anni sullo scaffale più alto della libreria e, non saprei dire perché, sempre trascurato: la raccolta dai racconti di Abraham B. Yehoshua (Gerusalemme, 1936). Come spiega l'autore stesso nell ...

    Tutti i racconti – Abraham B. Yehoshua
  • Orfani bianchi -Antonio Manzini

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/11/Orfani-bianchi-250x180.jpg

    Published 16 novembre 2016 at 14:39 - No Comments Orfani bianchi è un gioiello di libro, commovente e vero. E' la storia di Mirta, moldava, una delle tante donne che frequentano le nostre case per accompagnare i nostri nonni, zii, genitori nel loro ultimo tratto del viaggio della vita, mentre noi siamo in altro affaccendati. Orfani bianchi sono i ...

    Orfani bianchi -Antonio Manzini
  • Esperimento audiolibro: L’amica Geniale – Elena Ferrante

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/11/15034403_10211700007605902_657545668_o-250x180.jpg

    Published 11 novembre 2016 at 19:03 - No Comments Quando vivi a Roma e la distanza casa/lavoro è di poco più di 10 km ma il tempo di percorrenza può variare da 1 ora a mai più, le opzioni sono due: fare le valigie e rispondere a quell'onnipresente annuncio di guardiano del faro di un'isola sconosciuta alle mappe o ingegnarsi ed utilizzare quel ...

    Esperimento audiolibro: L’amica Geniale – Elena Ferrante
  • Chine immaginarie#56 – Devil: rinascita – Frank Millar, David Mazzucchelli

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/09/devil-rinascita-cover-250x180.jpg

    Published 26 ottobre 2016 at 08:00 - No Comments Questa è una storia potente in cui la narrazione segue un percorso classico di avventura dell'eroe. Matt Murdock è Daredevil, l'uomo senza paura che Miller ci ha fatto (ri)scoprire ed amare, e, a parte noi e pochi intimi, nessuno conosce la sua vera identità. L'identità segreta di un super eroe ...

    Chine immaginarie#56 – Devil: rinascita – Frank Millar, David Mazzucchelli
  • Amore, sesso e altre questioni di politica estera – Jesse Armstrong

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/10/Amore-sesso-e-altre-questioni-di-politica-estera-cover-250x180.jpg

    Published 24 ottobre 2016 at 14:24 - No Comments Amore, sesso e altre questioni di politica estera. Questo il titolo del libro di Jesse Armstrong, pubblicato da Fazi Editore. Un libro che racconta la spettacolare avventura di un gruppo scalcagnato di attori improvvisati, desiderosi di portare un messaggio di pace nel profondo di una terra devastat ...

    Amore, sesso e altre questioni di politica estera – Jesse Armstrong

Chine immaginarie#58 – Nei miei occhi – Bastien Vivés

nei miei occhi
Assecondando una visione poetica, la vita (in generale) e l'amore (nel particolare) sono fortemente condizionate da come le percepiamo con i 5 sensi in dotazione. Il medium fumetto sembra essere un ottimo viatico per accompagnare la storia di un amore con tratti visivi accattivanti e scelte narrative in grado di dare un'impronta ben definita. Eppure, con un canovaccio pressoché sterminato, opportunità visive importanti e grande libertà espressiva potenziale, Bastien Vivés sceglie la prospettiva meno originale (o più banale se vogliamo) scomoda nella ristrettezza di campo che offre alla narrazione; Vivés si mette negli occhi del Lui della situazione. Senza sviare mai da questa Leggi tutto

Chine immaginarie#57 – CINEMAH presenta Il buio in sala – Leo Ortolani

cinemah
Leo Ortolani - che abbiamo imparato a stimare grazie alla sua creatura Ratman e alle innumerevoli rivisitazioni parodistiche - ora si toglie la maschera dalle grandi orecchie e indossa gli occhiali 3D. “Io non sono un amante del cinema. Io sono il marito” In questa frase/battuta in quarta di copertina è racchiuso il focus del libro. Leo ortolani presenta una raccolta di recensioni di film più o meno importanti ma tutti legati al periodo odierno, quello in cui ogni film è EPOCALE, COLOSSALE, PIETRA MILIARE e MEGAGALATTICO...un blockbuster insomma. Con un umorismo sopraffino, l'autore pone l'accento su dettagli macroscopici - tutti quelli in cui anche noi (io di sicuro) abbiamo Leggi tutto

Tutti i racconti – Abraham B. Yehoshua

978880618185MED
Continuando la mia personale ricognizione della letteratura israeliana, ho recuperato un libro relegato da anni sullo scaffale più alto della libreria e, non saprei dire perché, sempre trascurato: la raccolta dai racconti di Abraham B. Yehoshua (Gerusalemme, 1936). Come spiega l'autore stesso nella nota all'edizione italiana del 1999, la sua carriera letteraria è cominciata con la composizione di narrazioni brevi, che si è protratta dal 1957 al 1974. Raccolti in unico volume nel 1993, Tutti i racconti (כל הסיפורים) permettono di seguire l'evoluzione dello stile di scrittura che conduce fino alla produzione più matura dei romanzi. In circa vent'anni Yehoshua ha composto dodici Leggi tutto

Orfani bianchi -Antonio Manzini

Orfani bianchi
Orfani bianchi è un gioiello di libro, commovente e vero. E' la storia di Mirta, moldava, una delle tante donne che frequentano le nostre case per accompagnare i nostri nonni, zii, genitori nel loro ultimo tratto del viaggio della vita, mentre noi siamo in altro affaccendati. Orfani bianchi sono i bambini, come quello di Mirta, che vengono lasciati nei loro paesi, nella migliore delle ipotesi con i nonni o il papà, in molti casi in un istituto o orfanotrofio, come nel caso del figlio di Mirta. Si trovano in un orfanotrofio ma i genitori sono vivi, per questo si dicono orfani bianchi. Si sentono abbandonati e ne soffrono, in qualche caso si suicidano. Antonio Manzini è magistrale nel descrivere Leggi tutto

Artico Nero – Matteo Meschiari

cop_artico_nero
Antropofiction. È questo il genere che in quarta di copertina descrive Artico Nero  (Exòrma Editore, in uscita il 17 Novembre e presentato in anteprima al Pisa Book in Town 2016), di Matteo Meschiari. E non potrebbe esserci definizione migliore per un libro a metà tra il saggio antropologico e la narrativa. Il tema? Come dice il sottotitolo, "la lunga notte dei popoli dei ghiacci": sette storie, in diverse regioni del Nord: la Siberia, la Norvegia, la Groenlandia, il Canada, l'Alaska che, oltre al freddo, hanno in comune l'essere stati, e l'essere ancora, vittime, di colonizzazioni occidentali o di cambiamenti climatici. Dagli spostamenti forzati in Canada alla vendita di donne come tributi Leggi tutto

Slider by webdesign