Del resto e di me stesso – José Saramago

Da troppo tempo non tornavo ad un autore per me irrinunciabile e a mio parere degno di trovare spazio nei libri di letteratura: il portoghese José Saramago (Azinhaga, 1922 - Tías, 2010). Romanziere di grande valore, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1998, lo scrittore portoghese si è cimentato con molti generi diversi. In particolare, tra la fine degli anni '60 e i primi anni '70...

Perle ai porci – Kurt Vonnegut

Kurt Vonnegut (Indianapolis, 1922 - New York, 2007) è un autore che mi incuriosisce e che trovo stimolante, anche se la sua scrittura non sempre mi entusiasma. Dio la benedica, Mr. Rosewater, o Perle ai porci (God bless you, Mr. Rosewater, or Pearls before swine, 1965), è sicuramente una delle sue opere migliori. Eliot Rosewater, figlio del  senatore Lister Ames Rosewater, appartiene ad un'antica...

Madre Notte – Kurt Vonnegut

Quando apro un libro di Vonnegut so che al suo interno troverò un amalgama ben dosato di maestria, saggezza, genialità, ironia, schiettezza, rabbia, semplicità, capacità analitica e, in molti casi, guerra. "Madre Notte" non è certamente da meno. In questa opera l'autore si presenta come il curatore letterario dell'edizione destinata agli Stati Uniti delle memorie di Howard W. Campbell, Jr., un...

Il conto delle minne – Giuseppina Torregrossa

La Sicilia - come qualsiasi terra, naturalmente - può essere raccontata da diversi punti di vista, tra i quali: lingua, folklore, tradizioni culinarie... Giuseppina Torregrossa usa gli elementi suddetti come contorno, concentrandosi sulla figura femminile all'interno della famiglia: i ruoli imposti dalle convenzioni, lo sbilanciamento tra diritti dell'uomo e doveri della donna, l'adulterio, la...