• Un amore di Salinger, Frédéric Beigbeder

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/06/00011-250x180.jpg

    Published 21 giugno 2016 at 08:42 - No Comments Frédéric Beigbeder realizza uno splendido progetto: dar voce a una delle più belle e magiche storie d’amore di tutti i tempi. Una storia che ha dei protagonisti d’eccezione: Jerome Salinger, Oona O’Neill, Charlie Chaplin, Truman Capote. E, sullo sfondo, lo straziante racconto di una guerra: ...

    Un amore di Salinger, Frédéric Beigbeder
  • Benvenuti in casa Esposito – Pino Imperatore

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/06/images1-200x180.jpg

    Published 20 giugno 2016 at 05:45 - No Comments Scrivere un romanzo comico sulla camorra senza cedere alla trivialità e scadere nella banalità è una sfida difficile; ancora di più deve esserlo stato per uno scrittore di origini napoletane che vive in Campania, che ha incrociato la sua strada con quella di Giancarlo Siani, il giornalista uccis ...

    Benvenuti in casa Esposito – Pino Imperatore
  • Casa di bambola – Henrik Ibsen

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/06/images-250x180.jpg

    Published 5 giugno 2016 at 05:34 - No Comments Norvegese di nascita, ma vissuto a lungo tra la Germania e l'Italia, Henrik Ibsen (Skien, 1828 - Cristiania 1906) è considerato uno dei massimi esponenti della letteratura teatrale europea del secondo Ottocento. Casa di bambola (Ey Dukkehjem), del 1879, è il suo più celebre dramma: composto ad Am ...

    Casa di bambola – Henrik Ibsen
  • Senza trama e senza finale. 99 consigli di scrittura – Anton Čechov

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/05/untitled-193x180.png

    Published 31 maggio 2016 at 08:00 - No Comments Quando si inizia un percorso da narratore (ma è un discorso che potrebbe valere per molti altri ambiti) scegliere un nume tutelare - una figura a cui guardare come faro, che tenga in acque sicure - è un passaggio obbligato. "Ma l'essenziale è questo: stà all'erta, vigila e suda, riscrivi anche ...

    Senza trama e senza finale. 99 consigli di scrittura – Anton Čechov
  • La città marcia – Bianca Stancanelli

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/05/stancanelliCITTAcover-250x180.jpg

    Published 24 maggio 2016 at 21:03 - No Comments Strano che, a poche settimane dall’uscita in libreria del libro La città marcia di Bianca Stancanelli (Marsilio editori), tutta l’Italia s’è ritrovata scaraventata in un vortice di polemiche e discussioni. La causa è, naturalmente, lo “scandalo” di cui si è ampiamente parlato in ogni p ...

    La città marcia – Bianca Stancanelli
  • Passeggeri notturni_ Gianrico Carofiglio

    http://www.lalibreriaimmaginaria.it/wp-content/uploads/2016/04/download-2-182x180.jpg

    Published 30 aprile 2016 at 17:38 - No Comments Che Gianrico Carofiglio fosse uno dei migliori scrittori italiani contemporanei l'ho sempre sostenuto. Completo, profondo. In questo libro anche geniale. L'arte del racconto. Perfetto. In poche righe ciascuno, trenta racconti per tre pagine a testa, riesce a divertire con aneddoti, insegnare sempre ...

    Passeggeri notturni_ Gianrico Carofiglio

Un amore di Salinger, Frédéric Beigbeder

00011
Frédéric Beigbeder realizza uno splendido progetto: dar voce a una delle più belle e magiche storie d’amore di tutti i tempi. Una storia che ha dei protagonisti d’eccezione: Jerome Salinger, Oona O’Neill, Charlie Chaplin, Truman Capote. E, sullo sfondo, lo straziante racconto di una guerra: la Seconda guerra mondiale, vissuta da uno degli scrittori più famosi di sempre. Romantiche lettere dal fronte scandiscono il ritmo di questa narrazione, intrisa di sarcasmo e ironia, di leggerezza e di sincerità. Oona in una New York impegnativa, a rincorrere un sogno che lascerà presto il posto alla felicità vera e disillusa. Jerry in Europa, che combatte i nazisti e che sbarca in Normandia, Leggi tutto

Benvenuti in casa Esposito – Pino Imperatore

images
Scrivere un romanzo comico sulla camorra senza cedere alla trivialità e scadere nella banalità è una sfida difficile; ancora di più deve esserlo stato per uno scrittore di origini napoletane che vive in Campania, che ha incrociato la sua strada con quella di Giancarlo Siani, il giornalista ucciso dalla camorra nel 1985, e che ha collaborato con L'Osservatorio sulla camorra e con altre iniziative simili. Pino Imperatore (Milano, 1961) ha dunque vinto la sua scommessa con Benvenuti in casa Esposito (2012), in cui la realtà amara e tragica di Napoli è trasfigurata da un umorismo non volgare e, soprattutto, non superficiale. Perché quella realtà è troppo attuale e drammatica per permettersi Leggi tutto

Casa di bambola – Henrik Ibsen

images
Norvegese di nascita, ma vissuto a lungo tra la Germania e l'Italia, Henrik Ibsen (Skien, 1828 - Cristiania 1906) è considerato uno dei massimi esponenti della letteratura teatrale europea del secondo Ottocento. Casa di bambola (Ey Dukkehjem), del 1879, è il suo più celebre dramma: composto ad Amalfi, ma rappresentato per la prima volta in Danimarca e poi in vari altri Paesi, scatenò accese polemiche tanto da costringere addirittura  l'autore, nella rappresentazione tedesca, a modificare il finale. Nora è la giovane moglie di Torvald, innamorata e devota al punto da aver falsificato un documento, all'insaputa del marito, per aiutarlo. Quando il reato della donna rischia di diventare di Leggi tutto

Senza trama e senza finale. 99 consigli di scrittura – Anton Čechov

untitled
Quando si inizia un percorso da narratore (ma è un discorso che potrebbe valere per molti altri ambiti) scegliere un nume tutelare - una figura a cui guardare come faro, che tenga in acque sicure - è un passaggio obbligato. "Ma l'essenziale è questo: stà all'erta, vigila e suda, riscrivi anche cinque volte il medesimo racconto, accorcialo, ecc." Anton Čechov, lo scrittore che emerge dalla lettura di stralci di corrispondenza e consigli estrapolati qua e là, risulta un vate munifico ed estremamente sincero. "Per scrivere un racconto ci vogliono cinque o sei giorni e dovete pensarci tutto il tempo, altrimenti non vi foggerete mai uno stile. Prima d'esser messa sulla carta, ogni frase Leggi tutto

Io e Henry – Giuliano Pesce

Io-e-Henry_prima_web
Tutti, prima o poi, avrete provato quei periodi terribili, bui, dove tutto sembra incrinarsi in maniera pericolosa, periodi in cui la vita sembra divertirsi a metterci davanti ad una corsa ad ostacoli, pretendendo che noi, quella corsa, l'affrontiamo senza incespicare. Così succede al protagonista di Io e Henry che però, a dire la verità gli ostacoli non sa saltarli, ma li prende tutti in pieno capitombolando più volte prima della linea di arrivo. Infatti dopo che la moglie lo ha lasciato per un filosofo francese, Tagliaferro non riesce proprio a farsene una ragione, non trovando soddisfazione nemmeno nel suo lavoro da giornalista visto che il suo capo gli affibbia solo articoli noiosi Leggi tutto

Slider by webdesign