L’uomo che trema – Andrea Pomella

Anche nel 2019 ho voluto seguire da vicino la sezione Narrativa del Premio Napoli, promosso dalla Fondazione omonima che cerca di stimolare la cultura e l'impegno civile nel territorio napoletano. Fra i tre finalisti, ho voluto subito affrontare il libro che temevo di più per l'impatto emotivo, un romanzo sulla depressione di Andrea Pomella (Roma, 1973) intitolato L'uomo che trema. Il libro che...

Piccoli colpi di fortuna – Claudia Piñeiro

Chi, come me, ha conosciuto la scrittrice argentina Claudia Piñeiro (Buenos Aires, 1960) attraverso romanzi come Le vedove del giovedì e La crepa, può non riconoscerla immediatamente leggendo il successivo romanzo Piccoli colpi di fortuna (Una suerte pequeña, 2015). Mary Lohan in realtà non si chiama così, né i suoi capelli sono rossi e i suoi occhi castani. Questi sono il nuovo aspetto e la...

i cieli

I cieli – Sandra Newman

I cieli è senza alcun dubbio uno dei libri più belli del 2019 e va dritto nei migliori libri dell'ultimo decennio. Il romanzo è un'infusione di fantasia, coraggio, sentimento, profondità, intelligenza, tristezza, magnificenza e ancora altri cento aggettivi tutti nutriti da una narrazione chirurgicamente perfetta che ci regalo un senso di profonda gratitudine per aver letto delle pagine tanto...

La Colazione dei Campioni – Kurt Vonnegut

Gentili lettrici, stimati lettori, le cose sono due: o io ho totalmente perso di obiettività verso qualsiasi opera di questo autore, oppure Kurt Vonnegut è (stato) davvero un genio come pochi. Ci sono aspetti in questo libro che ho davvero adorato, siamo quasi ai livelli di genialità de "Le Sirene di Titano". A cominciare dai racconti scritti dal protagonista, talmente strampalati e al contempo...